//Valutazione della terapia a infrarossi nei pazienti con diabete

Valutazione della terapia a infrarossi nei pazienti con diabete

La neuropatia diabetica comporta la degenerazione dei nervi in ​​modo tale che i pazienti possano provare dolore o, più comunemente, perdere sensazioni alle gambe e ai piedi, rendendo molto difficile camminare. La neuropatia è strettamente associata alla malattia vascolare - la circolazione sanguigna periferica inibita - che causa frequentemente ulcere della pelle dell'ulcera che non guariscono.

In uno studio condotto su 2002 abbiamo sollecitato i pazienti diabetici 20 dai medici sulla nostra mailing list e li abbiamo inseriti in uno studio pilota basato sia sull'esistenza di sintomi sostanziali che sul completamento di un esame e una relazione del loro medico. Con 17 dei medici 20 che hanno risposto, il 76% dei pazienti ha mostrato un miglioramento significativo dopo le settimane di 8.

Dopo sei mesi i partecipanti 6 di 20 avevano abbandonato lo studio. Nel rimanente gruppo di partecipanti 14, i partecipanti 9 hanno continuato a utilizzare il protocollo della terapia Infratonic come descritto e 5 si era discostato dal protocollo o l'aveva interrotto del tutto. Sarebbe impraticabile considerare i risultati di coloro che hanno scelto di modificare il protocollo nello stesso gruppo statistico di quelli che hanno continuato ad aderire rigorosamente al piano di trattamento, quindi abbiamo presentato i risultati separatamente. I risultati che appaiono sotto mostrano che i progressi compiuti da questi due gruppi distintamente separati sono marcatamente diversi.

Dopo il trattamento con 6, i partecipanti che hanno continuato a utilizzare regolarmente la terapia a infrarossi, seguendo il protocollo, hanno continuato a migliorare in ogni categoria (l'aumento dell'ulcerazione dalla misurazione del pre-trattamento alla misurazione di due mesi è stato causato da un individuo che ha sviluppato un sito secondario ); i partecipanti che hanno interrotto l'uso o modificato il protocollo durante lo studio hanno visto che le loro condizioni continuano a deteriorarsi, spesso oltre i livelli di misurazione del Pre-trattamento.

Abbiamo imparato due lezioni preziose a questo punto dello studio. Innanzitutto, l'uso continuato della terapia Infratonic ha fornito progressi costanti per i partecipanti. La neuropatia diabetica è una malattia degenerativa a lungo termine i cui sintomi normalmente continuano a peggiorare e un metodo terapeutico che rallenta la spirale discendente è un risultato notevole; ma vedere un miglioramento, anche lento e costante, fornisce una speranza tremenda per i molti che soffrono ogni giorno. La seconda lezione è altrettanto significativa: si tratta di un impegno per il miglioramento della qualità della propria vita che richiede una continuità di cura. È di vitale importanza che la terapia continui regolarmente, poiché il potenziale di sollievo dipende da esso.

By | 2019-02-25T10:17:59+00:00 10 maggio 2016|Categorie: Ricerca|1 Commenti

Circa l'autore:

Un commento

  1. James Thomas, PhD Luglio 8, 2017 a 2: 58 pm - Rispondi

    Hai bisogno di conoscere il protocollo per il diabete. Ho tipo 2.

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.